Prossimi eventi al Cinema La Compagnia

Giovedì 25 aprile h 21.00
Roma città aperta, di Roberto Rossellini (1945 – 100′) INGRESSO LIBERO

Durante l’occupazione nazista di Roma, la polizia tedesca è sulle tracce di un ingegnere legato alla Resistenza che riesce a sfuggire alla perquisizione nel suo appartamento e si rifugia in casa di Don Pietro, un parroco di periferia attivo nella lotta contro l’oppressore. Iconico capolavoro del Neorealismo italiano.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/festa-della-liberazione-roma-citta-aperta/


Sabato 27 aprile h 21.00

May December, di Todd Haynes (2023, 113′ – v.o. sott. ita) 

Il film è incentrato su una famiglia inventata ma è liberamente ispirato a una storia vera di cui si parlò moltissimo sui giornali scandalistici statunitensi negli anni Novanta e dopo. Quella di un’insegnante statunitense di 35 anni, Mary Kay Letourneau, che fu condannata a più di 7 anni di carcere per aver avuto rapporti sessuali con un alunno tredicenne della sua scuola, Vili Fualaau. I due ebbero due figlie, si sposarono e rimasero poi insieme per una ventina d’anni.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/may-december/


Martedì 30 aprile h. 18.00

Estranei, di Andrew Haigh (2023, 105′ – v.o. sott. ita)

Estranei è la storia di un uomo segnato dal dolore e dal silenzio (per non aver mai fatto coming out, per non aver mai raccontato della morte dei genitori) che scava nel suo mondo e immagina impossibili dialoghi con sé stesso e la propria controparte onirica. Una parabola delicatissima sul rimpianto e sull’elaborazione del lutto, non solo concreto ma anche metaforico, e sulla pacificazione, nonché un omaggio al potere salvifico dell’amore.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/estranei/


Domenica 5 maggio h 18.00

Ventesimo secolo, di Howard Hawks (1934, 91’, v.o. sott. ita)

Potente impresario teatrale, Oscar Jaffe fa di una sconosciuta modella di intimo una grande star hollywoodiana. I due si sposano e vivono tre anni di successi. Tuttavia, quando lei deciderà di lasciarlo per vivere la sua carriera da star, gli affari di Oscar cominceranno ad andare male. In fuga dai creditori su un treno di lusso chiamato “XX secolo”, Oscar incontrerà, per caso, proprio la sua ex moglie: cercherà di riallacciare i rapporti con lei per salvare la propria carriera. 

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/la-compagnia-cult-i-capolavori-del-xx-secolo-programma-fino-a-giugno-2024/


Sabato 11 maggio h 19.00

L’Odio, di Mathieu Kassovitz (1995, 98′) – v.o. sott. ita)

Un film diventato un classico per tematiche e stile, che percorre i contorni sfocati della giustizia. Ventiquattr’ore nella vita di tre amici della banlieue parigina all’indomani degli scontri tra forze dell’ordine e civili dopo i quali un ragazzo del quartiere si ritrova in fin di vita a causa dei soprusi violenti della polizia. Una vicenda che ancora oggi è cronaca quasi quotidiana. Torna al cinema in versione restaurata in 4k.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/lodio-v-restaurata/

 

Mercoledì 15 maggio h 21.00

Il popolo delle donne, di Yuri Ancarani (2023, 60′)

La psicanalista Marina Valcarenghi tiene una sorta di lezione sulle cause della violenza sulle donne e le possibilità di contrastarla. Laureata in giurisprudenza, è stata la prima psichiatra italiana a lavorare in carcere con detenuti condannati per stupro. Non è una lezione accademica: è il racconto delle esperienze vissute, degli uomini incontrati, delle storie ascoltate nella sua attività. 

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/cambia-uomo-cambia/


Domenica 19 maggio h 17.00

La prima notte di quiete, di Valerio Zurlini (1972, 132′)

La storia di un professore di lettere, Daniele Dominici (Alain Delon) chiamato a fare una supplenza in un liceo classico di Rimini. A scuola corteggia una studentessa mentre di notte frequenta un gruppo di “vitelloni” di cui fa parte anche un giovane medico, Giorgio Mosca, detto Spider (Giancarlo Giannini), che dietro un’apparenza cinica e superficiale nasconde un animo sensibile e una grande cultura. I sogni di fuga di Dominici si scontrano presto con l’opprimente atmosfera della provincia.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/la-compagnia-cult-i-capolavori-del-xx-secolo-programma-fino-a-giugno-2024/


Lunedì 20 maggio h. 21.00

A History of Violence, di David Cronenberg (2005, 96’ –  v.o. sott. ita)

Tom è un uomo tranquillo. Vive e lavora in una cittadina e la sera torna a casa dalla moglie avvocato e dai due figli. Quando un giorno uccide due rapinatori per legittima difesa, la sua faccia comincia ad apparire sulle pagine dei quotidiani e in televisione, e l’opinione pubblica ne fa una specie di eroe nazionale. Cominciano così ad arrivare in città alcuni personaggi convinti che lui sia un loro collega scomparso misteriosamente molti anni prima.

Qui il link alla programmazione: https://www.cinemalacompagnia.it/evento/david-cronenberg/