XXXII CONGRESSO NAZIONALE FORENSE – VENEZIA – 9/10/11 OTTOBRE 2014 – PROROGA TERMINE ISCRIZIONI E DELIBERA DEL CONSIGLIO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE AI CONGRESSISTI

Il Comitato Organizzatore del XXXII Congresso Nazionale Forense ha ritenuto di prorogare al 15 settembre 2014 il termine per le iscrizioni al Congresso.
Si ricorda che sarà comunque garantita la possibilità di iscriversi in loco durante i tre giorni di lavori congressuali, presso l’area di segreteria. 
All’atto dell’iscrizione, è necessario indicare le propria opzione per  la serata culturale del 10 ottobre.
Ricordiamo a tutti gli iscritti all’Ordine l’importanza di registrare eventuali accompagnatori contestualmente alla propria iscrizione, in modo tale da avere la garanzia di poter partecipare entrambi al medesimo evento.
La Segreteria Organizzativa 
T. +39 041 25 89 664
F. +39 041 25 89 780
segreteria@congressoforensevenezia.it
www.congressoforensevenezia.it
ISCRIZIONE
FORM PRENOTAZIONE ALBERGHIERA

***

Esito elezioni dei Delegati al XXXII Congresso Nazionale Forense, svoltesi nei giorni 7 e 8 luglio 2014:
Aventi diritto al voto:  4199
Votanti:                            434
Sched bianche e nulle:     4
Schede valide:                430
Delegati eletti: Bensi Matteo (134), Busoni Filippo (149), Cassigoli Cristina (128), Cirri Alessandra (135), Gaviraghi Francesco (210), Lari Lara (129), Noccesi Andrea (144), Panebarco  Michelangiolo (132), Papini Cosimo  (157), Rocchi Lisabetta (130), Santarelli Luca (134), Scripelliti Nino (135), Sordi Ilaria (162), Zati Simona (126)

***

Il Consiglio, con delibera del 2 luglio 2014, ha stabilito di mettere a disposizione l’importo di Euro 10.000,00= (diecimila/00) per rimborsare ai Colleghi che parteciperanno al Congresso come congressisti le spese di iscrizione al Congresso, pernottamento (due notti) e viaggio (biglietto ferroviario andata e ritorno) a fronte della presentazione dei relativi documenti giustificativi e per un importo massimo (al lordo dell’IVA) pari a Euro 738,00= (settecentotrentotto/00) per ciascun congressista. Qualora l’importo complessivo della richiesta di rimborso (al lordo dell’IVA) superi l’importo stanziato di € 10.000,00=, il rimborso per ciascun congressista sarà ridotto proporzionalmente.

 

ALLEGATI