Lo sportello è aperto il Lunedì ed il Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 – Le richieste di tassazione possono essere inviate anche tramite pec al seguente indirizzo : consiglio@firenze.pecavvocati.it

In caso di deposito in Segreteria e per il ritiro prenotare l’accesso agli Uffici tramite la funzione Prenotazione Appuntamenti nell’area riservata SFERA (link). Una comunicazione e-mail preannuncerà la disponibilità per il ritiro delle notule tassate.

Presentare la notula in originale con marca amministrativa da euro 16,00 (ogni quattro facciate scritte), allegare fotocopia della stessa.

Indicare gli importi delle voci espressi in Euro, anche se si tratta di attività precedente il 1.1.2002

Indicare sempre nella notula il valore della pratica.

Indicare se trattasi di attività giudiziale o stragiudiziale; se vi é richiesta di tassazione per prestazioni giudiziali e stragiudiziali esporle separatamente evitando duplicazioni di voci.

Esporre ed incolonnare distintamente i diritti, gli onorari e le spese anche se il parere verrà espresso solo sui diritti e gli onorari.

Nel caso di prestazioni anteriori all’entrata in vigore del DM 140/12, ricordarsi che quanto ai diritti deve essere applicata la tariffa vigente all’epoca della singola prestazione procuratoria; quanto agli onorari, per tutta l’attività prestata, la tariffa vigente al momento della effettuazione dell’ ultima prestazione.

In caso di richiesta, per prestazioni stragiudiziali, di applicazione della tariffa a percentuale, indicare nella relazione i motivi della richiesta e, in particolare, se è stata svolta attività continuativa .

Motivare le ragioni per cui eventualmente vengano indicati i massimi di tariffa o sia richiesta la liquidazione di onorari oltre il massimo.

Accompagnare la notula con una breve relazione in carta semplice illustrante le prestazioni svolte.

Allegare, per le difese d’ufficio di clienti reperibili, i verbali delle udienze dibattimentali o in sostituzione presentare un’autocertificazione attestante la presenza in udienza.

Firmare la notula, la copia, la relazione e allegare il fascicolo della pratica cronologicamente ordinato con l’indice dei documenti che vengono presentati.

N.B. Si ricorda che il Consiglio non opina notule per le quali non siano state precedentemente inviate al cliente richieste analitiche rimaste inevase.

Per le notule depositate dal 01.06.2018 l’importo richiesto per la tassazione è il seguente :

2% fino a € 25.000,00 sui compensi tassati
1,75% sul maggior importo da € 25.001,00 a € 50.000,00
1,50% sul maggior importo da € 50.001,00 a € 75.000,00
1,25% sul maggior importo da € 75.001,00 a € 100.000,00
1,00% sul maggior importo da € 100.001,00 in su

Sono inoltre richiesti € 10,00 per ogni notula presentata.