PROGETTO PRO-CODEX

Pro-CODEX: Connettere le applicazioni nazionali degli avvocati con l’infrastruttura e-CODEX

Il Progetto Pro-CODEX, finanziato dalla DG Giustizia della Commissione Europea (programma 2014-2020), mira a definire e testare delle soluzioni tecniche applicative per la giustizia transazionale nel mercato interno dell’Unione Europea.

L’Ordine degli Avvocati di Firenze con l’Ordine degli Avvocati di Milano e l’Unione Triveneta degli Ordini forensi ha partecipato al progetto di ricerca PRO-CODEX per creare condizioni per supportare lo sviluppo delle componenti tecnologiche necessarie per rendere interoperabili e-CODEX e le applicazioni PCT utilizzate dai professionisti legali (avvocati e notai) a livello nazionale.

In questo ambito è stata sviluppata una componente tecnica per consentire il deposito del decreto ingiuntivo europeo che verrà integrata Consolle Avvocato ® da parte di Open Dot Com S.p.A, partner tecnologico dell’avvocatura fiorentina per il PCT da ottobre 2017, a seguito della cessione a del ramo d’azienda da parte di Net Service S.p.A. a Open Dot Com S.p.A. avvenuto in data 21/9/2017.

Allo stesso tempo, il Ministero della Giustizia ha sviluppato e testato la connessione nazionale al sistema Europeo, che consentirà a tutte le software house che vorranno implementare il servizio nei loro applicativi, di rendere disponibile questa funzionalità aggiuntiva.

I primi test di deposito transazionale Italia-Austria sono avvenuti nel mese di febbraio con ottimi risultati.

PRESENTAZIONE

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questa pagina Stampa questa pagina