Patrocinio a spese dello Stato – Avvocati

NEWS IN EVIDENZA

La modalità telematica per il deposito dell’istanza on-line del patrocinio a spese dello Stato dal 1° febbraio 2018 è diventata l’unica forma di deposito per gli Avvocati: il nuovo sistema, completamente automatizzato, consente di depositare le istanze e scaricare il provvedimento direttamente da studio, attraverso l’area personale della piattaforma Sferabit.
In questo modo saranno ridotti notevolmente i tempi di definizione della pratica che sarà istruita in tempo reale dalla Segreteria, evitando errori di compilazione e di trascrizione dei dati. Inoltre, il dispositivo sarà comunicato tramite la piattaforma web immediatamente dopo la sua adozione.
Si invita a contattare la Segreteria per ogni ulteriore chiarimento.

Segnaliamo una recentissima ordinanza della Cassazione che ha affermato il principio per il quale il giudice deve liquidare le competenze previste per il patrocinio nella stessa misura di quelle liquidate a favore della parte vittoriosa.
Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, ordinanza n. 21611/17; depositata il 19.09.2017


COMUNICAZIONI

CIRCOLARE N° 2 DEL 13.03.2017
CIRCOLARE N° 1 DEL 09.02.2017


NORMATIVA

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO – LEGGE DI STABILITA’ 2016

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA N° 115 DEL 30/05/2002
Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia


MODULISTICA

MODULO ISTANZA PER L’AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI  (aggiornato a Marzo 2018)

ISTRUZIONI (aggiornate a Marzo 2018)

ISTRUZIONI PER LA LIQUIDAZIONE E RISCOSSIONE DEGLI ONORARI IN FAVORE DEL DIFENSORE DELLA PARTE AMMESSA

MODULO INSERIMENTO LISTE AVVOCATI DISPONIBILI AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questa pagina Stampa questa pagina