PROTOCOLLO PER LA MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA AI VARCHI DI INGRESSO DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA – NOTA DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE

Per opportuna conoscenza di tutti gli iscritti, in quanto contiene le disposizioni che saranno applicate quando entrerà in funzione la misurazione della temperatura agli ingressi del Palazzo di Giustizia, si pubblica il Protocollo sottoscritto da Corte d’Appello di Firenze,Procura Generale di Firenze,Tribunale di Sorveglianza di Firenze, Tribunale di Firenze e Procura della Repubblica di Firenze.
L’Ordine degli Avvocati, che aveva partecipato ai lavori per la predisposizione di detto Protocollo, ha ritenuto di non poterlo sottoscrivere in quanto non ha condiviso la previsione ivi contenuta secondo cui deve far carico esclusivamente all’avvocato che sia bloccato all’ingresso del Palazzo di Giustizia di avvertire la Cancelleria e/o il Giudice circa la mancata partecipazione all’udienza, telefonando ad un centralino che non sempre risponde, senza che venga attestato con un apposito documento rilasciato dal personale all’ingresso il motivo dell’inibizione all’accesso, in modo da avere la prova del legittimo impedimento, atteso che l’Ordine degli Avvocati ha ritenuto che  il Collega che si venga a trovare in una siffatta situazione non sia sufficentemente tutelato.

PROTOCOLLO (LINK)

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questo articolo Stampa questo articolo