PROPOSTA DI RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE – AGGIORNAMENTI (07.12.2017)

L’estensione del rito sommario per tutti i giudizi civili, introdotta con un emendamento nel Decreto Fiscale 2018 che la ferma reazione dell’Avvocatura ed anche della Magistratura dei giorni scorsi era riuscita a bloccare, è stata nuovamente inserita nello stesso testo del Decreto Fiscale 2018 ed è  attualmente all’esame della V Commissione “Bilancio” della Camera dei Deputati.
Invitiamo tutti gli iscritti ad inoltrare al Presidente della Camera dei Deputati On. Laura Boldrini, ai Presidenti della Commissioni V “Bilancio” – On. Francesco Boccia – e II “Giustizia” – On. Donatella FerrantI – della Camera dei Deputati, ed al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni,  il seguente messaggio:
L’AVVOCATURA ITALIANA DICE NO ALL’INAMMISSIBILE EMENDAMENTO CHE GENERALIZZA L’ESTENSIONE DEL RITO SOMMARIO NEL PROCESSO CIVILE
indirizzi:
gentiloni@governo.it PAOLO GENTILONI – presidente del Consiglio dei Ministri
laura.boldrini@camera.it – LAURA BOLDRINI – presidente della Camera dei deputati
boccia_f@camera.it
  – FRANCESCO BOCCIA – presidente della V COMMISSIONE (BILANCIO, TESORO E PROGRAMMAZIONE)
ferranti_d@camera.it
  – DONATELLA FERRANTI – presidente della II COMMISSIONE (GIUSTIZIA)

Pubblichiamo il testo della comunicazione inviata in data 7 dicembre 2017 dal Presidente Sergio Paparo

Proposta di modifica n. 101.0.34 al DDL n. 2960960 (Senatore Viceconte)

Documento Organismo Congressuale Forense 26.11.2017 su riforma del processo civile

Lettera Presidente COA Firenze ai Senatori 27.11.2017

Lettera del Consiglio Nazionale Forense al Ministro della Giustizia

Rassegna stampa (28.11.2017)

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questo articolo Stampa questo articolo