CORTE D’APPELLO DI FIRENZE – PROTOCOLLO IN MATERIA DI RAZIONALIZZAZIONE DEGLI ACCESSI ALLE CANCELLERIE PENALI E COSTITUZIONE SPORTELLO FRONT-OFFICE PENALE

Cari Colleghi,

abbiamo il piacere di pubblicare il “protocollo in materia di razionalizzazione degli accessi alle cancellerie penali e regolamentazione dell’attività dello sportello di front office penale” presso la Corte di Appello di Firenze.

Il Protocollo giunge all’esito di un proficuo confronto con la Presidenza della Corte di Appello, con il Procuratore Generale presso la Corte di Appello, con l’Unione Distrettuale degli Ordini Forensi Toscani e di tutti i Presidenti del Distretto e con il Coordinamento Distrettuale delle Camere Penali della Toscana e della Camera Penale di Firenze.

Fra le tante novità,  utili a migliorare il rapporto con gli uffici giudiziari ed il funzionamento dei medesimi, ci piace segnalare quella relativa alla possibilità di “dialogare”  con la cancelleria del front office con il mezzo della posta elettronica.

Si tratta di un altro passo in avanti, teso alla realizzazione del nostro ambizioso progetto di ampliare il più possibile l’interlocuzione per via telematica con gli uffici giudiziari.

A nome dell’intero Consiglio i più cordiali saluti.

Sigfrido Fenyes

Protocollo regolamentazione Cancellerie Penali e servizio di front-office

 

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questo articolo Stampa questo articolo