EQUO COMPENSO – SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE A TUTELA DELLA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE CONSONA AL DECORO DELLA PROFESSIONE FORENSE

Pubblichiamo l’ordinanza  n. 24492/2016 della VI sezione civile della Corte di Cassazione che ritiene che “la facoltà del giudice di liquidare il compenso al difensore anche in misura dimidiata rispetto ai parametri, incontra il limite dell’art. 2233, co. 2, c.c., che preclude di liquidare somme praticamente simboliche e, come tali, non consone al decoro della professione“.
Il Presidente del Consiglio Nazionale Forense, con lettera del 6 marzo scorso, ha segnalato tale ordinanza a tutti i Presidenti di Corte d’Appello.

ordinanza  n. 24492/2016 della VI sezione civile della Corte di Cassazione

intervista del Ministro di Giustizia, Andrea Orlando sull’equo compenso

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questo articolo Stampa questo articolo