COMUNE DI FIRENZE – SEMPLIFICAZIONE RICHIESTE CERTIFICATI DI STATO CIVILE (MATRIMONIO, MORTE E NASCITA)

Dal Dirigente del Servizio Anagrafe e Stato Civile del Comune di Firenze, Dott. Iacopo Giannesi, riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente comunicazione :

Al fine di semplificare le procedure di richiesta e rilascio dei certificati di stato civile, è opportuno che gli avvocati li richiedano per PEC: l’indirizzo è annotazioni.statocivile@pec.comune.fi.it
Gli avvocati possono richiedere tali certificati anche per conto dei propri clienti, evitando così a questi ultimi di doversi recare presso gli uffici del Comune anche due volte, una per la richiesta e l’altra per il ritiro del certificato, visto che il suo rilascio non è quasi mai immediato (o mandare personale dello studio, come ho visto spesso accadere).

Si ricorda che
1) se si richiede un certificato o estratto di matrimonio necessita sapere il nome degli sposi e la data di matrimonio;
2) se si richiede un certificato o estratto di nascita serve il nominativo e la data di nascita della persona;
3) per un certificato o estratto di morte il nominativo e la data del decesso e possibilmente anche quella di nascita, visto che possono esistere casi di omonimia.

Le suddette richieste verranno evase dal Comune entro quattro giorni lavorativi e trasmesse alla PEC dell’avvocato, con firma digitale apposta dall’ufficiale di stato civile sul certificato/estratto.
Un’eccezione importante riguarda il rilascio di copie integrali di atti (matrimonio, morte, nascita) o estratti di nascita con paternità e maternità: in questi casi la legge prevede una delega scritta e documento allegato dell’intestatario della certificazione, che potrà essere trasmessa scannerizzata ai ns. uffici allegata alla richiesta via PEC.

I nostri uffici sono a completa disposizione di tutti gli avvocati che necessitino di chiarimenti o precisazioni (tel. 055/2768221-2616756-2768572).

Il Dirigente
Servizio Anagrafe e Stato Civile
Dott. Iacopo Giannesi

comune firenze – richiesta certificati

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
Stampa questo articolo Stampa questo articolo